Ascal’s Blog

Blog Tecnico informativo

Google Chrome: Ancora Problemi

google-chrome-300x300

Veloce – Sì, Pratico – Sì, Stabile – NO!

Purtroppo il pupillo di Casa Google, nonostante sia oramai cresciuto da quel “lontano” Settembre 2008, in cui irruppe inaspettatamente o quasi, sulla Homepage del motore di ricerca più utilizzato al mondo, sembra soffrire ancora dei suoi trascorsi come Beta, e il numero di versione 1.0, che dovrebbe assicurare stabilità, non sembra sortire alcun effetto…

Il Neo-Browser, che sta sgomitando per ottenere una posizione di rispetto in mezo ai giganti Firefox e Internet Explorer, è migliorato moltissimo dalle prime versioni, sia come leggerezza, che come stabilità…forse un pò meno in quest’ultima…

Molti utenti lamentano il fatto che Chrome, nonostante si clicchi furiosamente più volte sull’icona del Browser, non ne voglia sapere di aprirsi, costringendoli a ripiegare su Internet Explorer o Firefox ( che consiglio di tenere ancora come alternativa per un pò di tempo).

Nel Caso non ne voglia sapere di avviarsi che possiamo fare???

Dunque Chrome, a differenza di alcuni altri browser, utilizza un processo separato per OGNI pagina Web aperta, questo significa che, se una scheda va in crash, per un errore del motore java o Flash, l’intero browser non deve necessariamente chiudersi completamente.

Ovviamente non succede sempre così, e immancabilmente il browser crasha facendoci perdere l’intero lavoro…la soluzione è in mano ai tecnici di Google, che devono dare una bella ripulita al codice, poichè noi poveri utenti possiamo solo sperare in una nuova versione più stabile.

Ma se Chrome non vuole aprirsi come facciamo?

  1. Premiamo contemporaneamente Ctrl Alt Canc e vedremo aprirsi il Task Manager ( In alternativa cliccate sulla barra in basso con il pulsante destro e cliccate su Task Manager),
  2. Andiamo nella scheda PROCESSI
  3. Nella lunga lista che ci si parerà davanti, noteremo che ci saranno molti processi di Chrome aperti… queste sono le schede che non si sono chiuse alla chiusura del browser e gli impediscono di avviarsi nuovamente.

Task Manager

4. Selezioniamo i processi Chrome.exe e chiudiamoli tutti cliccando     su Termina processo in basso.

5. Chiudiamo il Task Manager e riproviamo l’apertura di Chrome…. se anche questa volta non si vuole aprire ci toccherà riavviare, purtroppo.

Per ora questo è l’unico modo, oltre al riavvio, per far funzionare chrome, aspettando speranzosi una release degna dell’Aggettivo STABILE.

15 febbraio 2009 - Posted by | Guide, Software | , , ,

1 commento »

  1. Suggerisco, per risparmiare tempo, di aprire una console e di digitare semplicemente “taskkill /im chrome.exe /f”. Tutte i processi aperti relativi al povero e impallato chrome verranno uccisi in un solo passaggio.

    Commento di Paolo | 7 marzo 2009


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: